Roma
Tram Roma Jeremy Vandel

I tram di Roma

La rete attuale dei tram di Roma è solo l’ombra di quello che una volta era il sistema più grande d’Italia. Con le sue 6 linee, copre appena alcune zone della città, però può essere di grande utilità per alcuni percorsi specifici.

A causa della sua limitata copertura, i tram di Roma non vengono solitamente utilizzati dai visitatori della città. Tuttavia, il percorso di certe linee della rete è ideale per realizzare alcuni viaggi riguardanti punti di interesse turistico.

Per esempio, la linea 8 offre un collegamento diretto tra il centro di Roma e Trastevere, zona famosa per i suoi ristoranti e la vibrante vita notturna. allo stesso modo, per raggiungere Villa Borghese dal Vaticano, la migliore opzione è la linea 19, che collega entrambi i luoghi in poco meno di 20 minuti.

Altri luoghi di interesse che presentano fermate del tram vicine sono il Colosseo, il Circo Massimo, Piazza Venezia, Torre Argentina, la stazione dei treni Termini e persino il

Otros sitios de interés que cuentan con paradas de tranvía cercanas son el Coliseo, el Circo Massimo, Piazza Venezia, Torre Argentina, la estación de trenes Termini e incluso il Bioparco.

D’altro canto, i tram sono comodi, puliti e affidabili. Inoltre, godono di priorità per le strade e non sono suscettibili a ingorghi. Per tutte queste ragioni, devi definitivamente considerare di utilizzarli durante la tua permanenza a Roma, se ne hai l’opportunità.

Linee

Attualmente, ci sono solo 6 linee dei tram a Roma, le quali si identificano per numeri non sequenziali di una o due cifre. Esiste la possibilità che estendano una linea e ne inseriscano un’altra, ma non sono previste date concrete per i lavori.

Tutte le linee dei tram sono urbane. L’ATAC (compagnia responsabile del trasporto pubblico di Roma), le categorizza nello stesso modo degli autobus urbani, per cui tutte le linee sono identificate, nelle fermate, da una “u” bianca su un fondo color azzurro.

Quattro delle linee convergono nella stazione Porta Maggiore, a un chilometro e mezzo a sud-est della stazione dei treni Termini. Una linea circonda la parte nord, est e sud di Roma e solo un’altra conduce al vero centro della città.

Linea 2 (Flaminio - Mancini)

Questa linea è di scarso interesse turistico. Copre il quartiere Di Flaminio collegandolo alla linea A della metro e alla linea Roma-Viterbo del treno suburbano, vicino alla Piazza del Popolo.

E’ molto poco probabile che tu abbia bisogno di usare questa linea, a meno che il tuo alloggio non si trovi nella zona di Flaminio.

Linea 3 (Valle Giulia - Trastevere)

La linea 3 è la più estesa dopo la linea 19. Ricopre un tratto che circonda il centro di Roma a nord, est e sud. Può essere utile per esplorare zone d’interesse nella zona di Villa Borghese, visitare il Vaticano o raggiungere la zona di Trastevere.

Alcune fermate di interesse di questa linea sono:

Fermata
Villa Giulia
Galleria Arte Moderna
Bioparco
Policlinico
Porta Maggiore
Manzoni
Colosseo
Aventino / Circo Massimo
Porta S.Paolo
Stazione Trastevere
FermataDettagli
Villa GiuliaIdeale per visitare il Museo Etrusco.
Galleria Arte ModernaCome indica il suo nome, si trova giusto di fronte alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna. E’ un punto d’accesso ideale per visitare Villa Borghese.
BioparcoSi trova a due passi dal Bioparco, il giardino zoologico di Roma.
PoliclinicoUtile per possibili collegamenti con la linea B della metro ad est di Villa Borghese.
Porta MaggiorePermette collegamenti con le linee 5 e 14 per raggiungere la stazione dei treni Termini
ManzoniUtile per collegamenti con la linea A della metro nel sud di Roma
ColosseoSi trova accanto al Colosseo Romano
Aventino / Circo MassimoIdeale per raggiungere il Circo Massimo dal Colosseo, se non hai voglia di camminare.
Porta S.PaoloOffre un collegamento con la stazione dei treni Ostiense, la linea B della metro, e la linea Roma-Lido, con la quale si può arrivare a Ostia Antica
Stazione TrastevereUtile per collegamenti con le linee FL1, FL3 e FL5 dei treni regionali, con i quali si può raggiungere l’aeroporto di Fiumicino, il porto di Civitavecchia e Viterbo

Linea 5 (Termini - Gerani)

Questa linea si estende dalla stazione dei treni Termini fino alla Piazza dei Gerani, ad est di Roma.

La zona che comprende è principalmente residenziale e di poco interesse turistico, però puoi utilizzare questa linea per raggiungere Termini da Porta Maggiore, con collegamenti tra le linee 3 e 19.

Linea 8 (Venezia - Casaletto)

Si tratta della linea più nuova della rete. Dispone di tram moderni ed è quella che si addentra maggiormente nella zona del centro di Roma.

Collega la Piazza Venezia (vicino al Foro Romano) e Torre Argentina con Trastevere, zona famosa per i suoi ristoranti e la vibrante vita notturna.

Dovuto al suo tragitto, la linea 8 può essere utile per raggiungere la stazione Trastevere, da cui si può arrivare all’aeroporto di Fiumicino o al porto di civitavecchia con treni regionali.

Fermata
Venezia
Arenula/Cairoli
Stazione Trastevere
FermataDettagli
VeneziaSi trova accanto al lato ovest di Piazza Venezia, dove si trova l’emblematico Altare della Patria. Dista pochi minuti a piedi dal Foro Romano
Arenula/CairoliQuesta fermata si trova a pochi passi dai resti archeologici di Torre Argentina
Stazione TrastevereUtile per collegamenti con le linee FL1, FL3 e FL5 dei treni regionali, con i quali si può raggiungere l’aeroporto di Fiumicino, il porto di Civitavecchia e Viterbo

Linea 14 (Termini - Togliatti)

La linea 14 non copre zone di interesse turistico. Il suo percorso è quasi identico a quello della linea 5, ad eccezione delle ultime 5 stazioni.

Può essere utile anche raggiungere Termini da Porta Maggiore.

Linea 19 (Risorgimento San Pietro - Gerani)

La linea 19 è la più estesa di tutta la rete dei tram di Roma. Condivide buona parte del suo tragitto con le linee 3 e 5, ma con la peculiarità che arriva fino al Vaticano.

Alcune fermate di interesse in questa linea sono:

Parada
Risorgimento/S.Pietro
Ottaviano
Museo Etrusco/Villa Giulia
Galleria Arte Moderna
Bioparco
Policlinico
Porta Maggiore
ParadaDetalles
Risorgimento/S.PietroDa questa fermata, si può raggiungere la piazza di San Pietro a piedi in 5 minuti.
OttavianoPermette collegamenti con la linea A della metro, al nord di Roma.
Museo Etrusco/Villa GiuliaIdeale per visitare il Museo Etrusco
Galleria Arte ModernaCome indica il suo nome, si trova giusto di fronte alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna. E’ un punto di accesso ideale per visitare Villa Borghese.
BioparcoSi trova a pochi passi dal Bioparco, il giardino zoologico di Roma.
PoliclinicoUtile per collegamenti con la linea B della metro ad est di Villa Borghese.
Porta MaggiorePermette collegamenti con le linee 5 e 14 per raggiungere la stazione dei treni Termini

Come usare i tram di Roma

Così come gli autobus, i tram sono più facili da usare di ciò che potrebbe sembrare all’inizio. Una volta che sai che linea devi usare e in quale fermata scendere, non c’è molto di cui preoccuparsi.

Per scoprire che linea e che fermata sono convenienti per raggiungere la tua destinazione, ti raccomandiamo di utilizzare gli strumenti menzionati più avanti in questo articolo. Altrimenti, dovrai utilizzare mappe complesse o chiedere informazioni ad altre persone.

I tram hanno diverse porte. Puoi salire e scendere usando una qualsiasi entrata, dato che non vi è nessun tipo di controllo di accesso. Tuttavia, è possibile che ti toccherà spingere o verrai spinto nel momento di salire o scendere, dato che in alcune occasioni, e soprattutto nelle ore di punta, molti tram sono stracolmi di persone.

Se hai un biglietto o abbonamento precedentemente convalidato, non dovrai fare niente una volta salito sul tram, dovrai solo tenerlo a portata di mano in caso di controlli. Altrimenti, dovrai convalidare il tuo biglietto introducendolo in una delle macchinette gialle che si trovano sia nella parte posteriore, che in quella anteriore del veicolo.

Qualora le macchinette validatrici non funzionassero, le regole specificano che devi scrivere sul biglietto la data e ora dell’inizio del viaggio, nonostante sappiamo che poche persone lo fanno e non tutti hanno una penna a disposizione in ogni caso.

Ai conduttori non importa se viaggi senza un biglietto valido. Per questo ci sono i controllori che ogni tanto salgono sui tram per realizzare delle verifiche. Se dovessero sorprenderti senza un titolo di viaggio, dovrai pagare una multa di 104,90€, che si ridurrebbe a 54,90€ se la pagassi al momento. In questi casi, fingersi innocenti non funziona. Sfortunatamente, i controllori sono abituati a situazioni di questo tipo e hanno poca pazienza con i trasgressori.

Biglietti e abbonamenti

Per viaggiare nei tram, autobus pubblici, treni suburbani e metro di Roma, si utilizzano gli stessi biglietti e abbonamenti venduti dall’ATAC. Se vuoi effettuare un solo viaggio, dovrai comprare un biglietto singolo chiamato BIT. Quest’ultimo ha un costo di 1,50€ e ti permette trasbordi illimitati tra tutte le linee e mezzi di trasporto per i 100 minuti successivi alla convalida.

D’altro canto, se pensi di viaggiare tanto durante la tua permanenza, vi sono alcuni abbonamenti che potrebbero esserti utili. Puoi consultare i dettagli di tutti gli abbonamenti disponibili nella nostra guida a riguardo.

Prendi in considerazione che non è possibile comprare biglietti o abbonamenti a bordo dei tram. Devi acquistarli con anticipo presso tabaccherie, chioschi o nelle macchinette automatiche che si trovano in tutte le stazioni della metro. Esiste anche la possibilità di comprare biglietti tramite il cellulare, mediante l’uso di ciò che l’ATAC ha chiamato Apps B+. Puoi trovare dettagli su tutte le opzioni nella nostra guida.

Guida per l’acquisto di biglietti e abbonamenti per il trasporto pubblico di Roma.

Orari

I tram, così come la maggior parte delle linee degli autobus pubblici di Roma, sono attivi dalle 05:30 tutti i giorni. Di notte, gli ultimi tram partono dal capolinea di ciascuna linea a mezzanotte.

Questi orari si possono sempre verificare sui tabelloni delle fermate di ogni linea. Ad ogni modo, la frequenza normalmente è di 6 minuti in tutte le fermate, però può variare a seconda del periodo.

Per viaggi dopo la mezzanotte, è possibile utilizzare la rete di autobus notturni. Puoi trovare informazioni dettagliate a riguardo sulla nostra guida degli autobus pubblici di Roma.

Consultare i tempi di attesa alle fermate

I tram dispongono di un sistema di controllo regolato da un satellite che permette all’ATAC di monitorare costantemente la loro posizione. Con questa informazione, la compagnia ha creato uno strumento per consultare i tempi di attesa di tram e autobus in tutta Roma.

Se una volta raggiunta la fermata non dovessi trovare nessun tram, puoi consultare i tempi di attesa con il tuo cellulare, grazie all’app Roma Mobilità o allo strumento Muoversi a Roma. Entrambe dispongono di un’interfaccia intuitiva e facile da capire.

Per conoscere i dettagli sull’arrivo dei prossimi tram utilizzando uno qualsiasi di questi strumenti, avrai bisogno del codice identificativo della tua fermata. Questo codice è composto da 5 cifre e lo puoi trovare sulla parte inferiore del tabellone informativo della fermata.

Con questi strumenti è anche possibile introdurre unicamente il numero della linea per visualizzare a che punto del tragitto si trovano i tram in quel momento.

Strumenti utili

Gli strumenti che si menzionano di seguito sono molto utili per pianificare viaggi con tutti i mezzi di trasporto di Roma. Tutti sono gratuiti e per utilizzarli durante la tua permanenza, avrai bisogno di un cellulare con connessione internet.

Se non disponi di un dispositivo cellulare o non hai accesso a internet durante la permanenza, è più conveniente pianificare i tuoi viaggi in anticipo in modo tale da avere un’idea chiara su quali linee e fermate dovrai utilizzare. Una volta a Roma, sempre che tu abbia dubbi, puoi chiedere indicazioni nei punti di informazione turistica o alla gente per strada.

App Roma Mobilità

Se pensi di utilizzare molto il trasporto pubblico durante la tua permanenza a Roma, è raccomandabile l’installazione di questa app sul tuo cellulare. Si tratta di uno strumento specialmente disegnato per calcolare percorsi e monitorare i tempi di attesa alle fermate degli autobus e tram di Roma.

In alcuni casi, la app Roma Mobilità non è disponibile per cellulari Android. Se non riuscissi a installarla, potresti ricorrere allo strumento Muoversi a Roma, che non richiede nessuna installazione.

Scaricare la app Roma Mobilità per iPhone

Scaricare la app Roma Mobilità per Android

Muoversi A Roma

Questo strumento ha un funzionamento simile a quello dell’app Roma Mobilità ed è particolarmente utile per consultare i tempi di attesa alle fermate di autobus e tram.

Muoversi a Roma ti permette anche di visualizzare su una mappa il tragitto di qualsiasi linea e la posizione in tempo reale degli autobus o tram che stanno circolando in quel momento. Inoltre, ti offre persino la possibilità di calcolare percorsi, ma spesso questa opzione non funziona correttamente. A questo scopo, è meglio utilizzare Google Maps o Moovit, i quali verranno nominati successivamente in questo articolo.

Per usare lo strumento Muoversi a Roma, devi accedere alla pagina web con lo stesso nome. Successivamente, devi selezionare l’opzione “Cerca linea” o “Cerca fermata” per ottenere informazioni su una linea o una fermata nello specifico.

Se hai selezionato l’opzione che ti permette di ottenere informazioni su una fermata, dovrai introdurre il codice di identificazione della stessa. Questo codice è composto da 5 cifre e lo puoi trovare sulla parte inferiore del tabellone informativo di qualsiasi fermata. Inoltre, se desideri ottenere informazioni su una linea, devi solo introdurre il numero o la lettera che la identifica.

La versione attuale di questo strumento non è ottimizzata per il suo utilizzo con dispositivi cellulari. Se intendi usare il tuo telefono per l’accesso, è raccomandabile utilizzare la versione precedente, la quale funziona perfettamente con qualsiasi tipo di dispositivo. Ignoriamo per quanto tempo rimarrà disponibile online, però è probabile che disabilitino l’accesso a breve.

Accedere alla versione attuale di Muoversi a Roma (raccomandabile per pc fisso)

Accedere alla versione precedente di Muoversi a Roma (raccomandabile per dispositivi cellulari)

Google Maps

E’ la preferita di molti. Dispone di informazioni aggiornate e offre un’interfaccia molto chiara e facile da usare. Inoltre, Google Maps ti indica sempre se c’è un’alternativa più conveniente rispetto agli autobus o tram per il tragitto che hai selezionato.

Non permette visualizzare i tempi di attesa nello stesso modo degli strumenti accennati in precedenza, però dispone di dati in tempo reale e offre informazioni dettagliate sull’arrivo dei prossimi veicoli, tramite l’opzione “Partenza” in cui puoi inserire gli orari che preferisci.

La app di Google Maps normalmente è preinstallata nella maggior parte dei cellulari con sistema operativo Android. Se non ce l’hai, puoi installarla gratuitamente o usare la versione web con una funzionalità ridotta.

Scaricare l’app di Google Maps per iPhone

Scaricare l’app di Google Maps per Android

Accedere alla versione web di Google Maps

Moovit

Quest’app è specializzata nell’offrire dettagli su tratte del trasporto pubblico di Roma e di molte altre città del mondo. Dispone direttamente dei dati dell’ATAC e dovrebbe essere capace di offrire informazioni in tempo reale circa gli arrivi degli autobus e tram.

Moovit è ideale per la pianificazione di viaggi in qualsiasi mezzo di trasporto pubblico ed è l’unica risorsa esterna raccomandata dall’ATAC. Si può utilizzare senza la necessità di installare l’app. Ciò nonostante, è preferibile installarla in ogni caso poiché offre un’esperienza utente significativamente migliore.

Scaricare l’app di moovit per iPhone

Scaricare l’app di moovit per Android

Accedere alla versione web di moovit

Viaggia con ATAC

Si tratta di uno strumento sviluppato dall’ATAC per calcolare percorsi e offre informazioni circa fermate, stazioni e linee di trasporto pubblico di Roma.

Sfortunatamente, il suo funzionamento lascia molto a desiderare e non possiamo raccomandarla. Utilizza tecnologie obsolete, non funziona correttamente con telefoni cellulari e spesso presenta degli errori, per cui tutto ciò la rende una risorsa poco affidabile.

Ad ogni modo, poiché si tratta di un servizio ufficiale dell’autorità dei trasporti di Roma, la menzioniamo e includiamo un link, nel caso in cui desiderassi provarla:

Accedere allo strumento “Viaggia con ATAC”

Mappe

Sfortunatamente, le fermate degli autobus pubblici non dispongono di mappe delle linee di cui sono parte. I tabelloni informativi mostrano unicamente le altre fermate e includono gli orari di partenza del primo e ultimo autobus dai capolinea.

Se desideri consultare il tragitto di una linea in particolare, è meglio utilizzare la versione moderna dello strumento Muoversi a Roma.

D’altro canto, se ciò che vuoi è vedere la copertura della rete di autobus urbani, mettiamo a tua disposizione la mappa ufficiale dell’ATAC. Questa non è molto utile per la pianificazione di percorsi, per cui non ha molto senso averla sul cellulare. Per scoprire qual è il miglior percorso per un determinato viaggio, è meglio utilizzare uno degli strumenti menzionati precedentemente.

Scaricare la mappa della rete degli autobus di Roma (pdf - X.XX MB)