Roma
Taxi a Roma Jeremy Vandel

I taxi di Roma

Roma è una città che si può apprezzare maggiormente a piedi. Tuttavia, i taxi possono essere utili per alcuni spostamenti lunghi, soprattutto se viaggi in compagnia.

Rispetto ad altre capitali europee, i taxi di Roma sono relativamente accessibili, anche se utilizzarli con frequenza può risultare molto costoso e poco pratico. E’ preferibile esplorare la città a piedi e tramite il trasporto pubblico, limitando l’uso dei taxi a situazioni concrete.

Per esempio, i taxi possono essere una buona alternativa per arrivare a Roma dagli aeroporti di Ciampino e Fiumicino se viaggi con un gruppo di 3 o 4 persone, o per tornare rapidamente e comodamente al tuo hotel in seguito ad un estenuante giornata di esplorazione turistica.

Se decidi di prendere un taxi, è molto importante che ti assicuri che si tratti di taxi autorizzati. E’ facile riconoscerli. Sono di color bianco, hanno uno scudo con il numero della licenza riportato lateralmente e un cartello con la parola TAXI sulla cappotta del veicolo.

Qualsiasi automobile che non possieda queste caratteristiche e che offra servizi di taxi, è illegale. Gli operatori dei taxi illegali non utilizzano tassametro e sono soliti far pagare tariffe eccessivamente alte, per cui devono essere evitati il più possibile. In seguito, in questo articolo, si spiega questo tema in maniera dettagliata.

Tariffe

Nei taxi di Roma, il calcolo del costo di qualsiasi viaggio è realizzato automaticamente per mezzo del tassametro. A riguardo, si considerano diverse variabili e fattori di condizionamento, per cui è difficile realizzare stime accurate per un tragitto qualsiasi. Tuttavia, come referenza, un viaggio nel centro della città non dovrebbe costare più di 10,00€, in condizioni di traffico normale. I viaggi tra gli aeroporti e il centro della città, invece, hanno tariffe fisse, le quali vengono spiegate a continuazione.

Calcolo delle tariffe

Ogni qualvolta sali su un taxi, si applicano le seguenti tariffe iniziali:

  • Giorni feriali dalle 6:00h alle 22:00h: 3,00€
  • Giorni festivi dalle 6:00h alle 22:00h: 4,50€
  • Ogni giorno dalle 22:00h alle 6:00h: 6,50€

Subito dopo, inizia il calcolo della tariffa progressiva. Qualora il veicolo abbia una velocità superiore a 20 km/h, il tassametro utilizza le seguenti tariffe per calcolare il costo del viaggio:

  • T1: 1,10€ per ciascun chilomentro
  • T2: 1,30€ per ciascun chilomentro
  • T3: 1,60€ per ciascun chilomentro

La tariffa T1 viene applicata fino a quando il tassametro indica un totale di 11,00€. A partire da quel momento, si attiva la tariffa T2. Una volta raggiunta con quest’ultima la cifra di 13,00€, si inizia a calcolare usando la tariffa T3 fino al termine del viaggio.

Nei momenti in cui la velocità è inferiore ai 20km/h, come al semaforo o negli ingorghi del traffico, si applica una tariffa differente, che è di 27,00€ all’ora.

Supplementi

In alcune occasioni, si aggiungono supplementi alla tariffa calcolata:

Tipo de suplemento
Ciascun bagaglio extra*
Ogni persona del quinto passeggero**
Per richiedere un radiotaxi
Tipo de suplementoMonto
Ciascun bagaglio extra*1,00€
Ogni persona del quinto passeggero**1,00€
Per richiedere un radiotaxi3,50€

* Il primo è sempre gratuito

** Fino a 4 passeggeri si può viaggiare senza la necessità di pagare un supplemento

Sconti

Le tariffe ufficiali del comune contemplano un 10% di sconto sulla tariffa indicata sul tassametro nei seguenti casi:

  • Viaggi verso ospedali pubblici di Roma
  • Viaggi realizzati da donne sole tra le 22:00h e le 6:00h del giorno successivo
  • Viaggi realizzati da giovani il venerdì e sabato notte all’uscita di alcune discoteche

Se alcuni di questi sconti fa al caso tuo, devi esplicitarlo. In alcune occasioni, gli stessi tassisti dimenticano o ignorano l’esistenza degli sconti. Se gli comunichi che viene riportato sul tariffario originale, non dovrebbero esserci inconvenienti.

Tariffe fisse

Esistono tariffe stabilite dalle autorità romane per viaggi tra gli aeroporti e alcune destinazioni di Roma e dintorni.

Dall’aeroporto di Fiumicino:

Destino
Centro di Roma (all’interno delle Mura Aureliane)*
Aeroporto di Ciampino
Stazione Tiburtina
Stazione Ostiense
Porto di Civitavecchia
Castello della Magliana
DestinoTarifa
Centro di Roma (all’interno delle Mura Aureliane)*48,00€
Aeroporto di Ciampino50,00€
Stazione Tiburtina55,00€
Stazione Ostiense45,00€
Porto di Civitavecchia120,00€
Castello della Magliana30,00€

Per viaggi dall’aeroporto di Fiumicino verso qualsiasi destinazione all’interno del Grande Raccordo Anulare (GRA), la tariffa non può mai superare i 70,00€, con l’aggiunta dei supplementi dovuti a bagagli o passeggeri extra e la tassa per “chiamata radio”.

Dall’aeroporto di Ciampino:

Destino
Centro di Roma (all’interno delle Mura Aureliane)*
Aeroporto di Fiumicino
Stazione Tiburtina
Stazione Ostiense
DestinoTarifa
Centro di Roma (all’interno delle Mura Aureliane)*30,00€
Aeroporto di Fiumicino50,00€
Stazione Tiburtina35,00€
Stazione Ostiense30,00€

Metodi di pagamento

E’ possibile pagare qualsiasi viaggio in taxi in contanti e, in teoria, con carta di credito. Per legge, tutti i taxi di Roma devono disporre di un pos portatile a tal proposito. Tuttavia, è comune che questi ultimi non funzionino per varie ragioni.

Per questo, e per evitare qualsiasi malinteso, prima di iniziare il viaggio, è sempre una buona idea confermare con il tassista se sia possibile pagare con la carta di credito, nel caso in cui sia il metodo di pagamento che desideri utilizzare.

Come ottenere un taxi a Roma

A differenza di altre città, a Roma non è così facile fermare un taxi per strada facendo un cenno con la mano. Puoi provarci, ma è probabile che non raggiunga l’obiettivo. Per ottenere un taxi, la migliore opzione è avvicinarsi ad una fermata o chiamarne uno con il cellulare o tramite un’app.

Alle fermate dei taxi

L’opzione più economica è avvicinarsi ad una fermata del taxi. Ad ogni modo, non dovrai pagare il supplemento di 3,50€ per richiederne uno telematicamente.

Vi sono numerose fermate di taxi distribuite per tutta la città, molte vicino a siti di grande interesse turistico. Possono essere facilmente identificate grazie al cartello con fondo arancione e la parola TAXI scritta in nero.

Se arrivi ad una fermata e non c’è nessun taxi disponibile, può essere una buona idea aspettare un pò. A meno che si tratti di un giorno festivo o di pioggia, alcuni taxi dovrebbero tornare verso la fermata dopo aver terminato una corsa.

La migliore forma di trovare una fermata di taxi a Roma è tramite Google Maps, usando “stazione taxi” come termine di ricerca.

Per telefono

E’ possibile contattare direttamente le compagnie di taxi per richiedere i loro servizi, anche se esiste un’alternativa differente che merita e che raccomandiamo ampliamente.

Si tratta di ChiamaTaxi, un’iniziativa del Comune di Roma che facilita il processo di ricerca del taxi per mezzo di un sistema telefonico automatico che connette il cliente alla fermata più vicina.

Chiamando il numero telefonico di ChiamaTaxi (06-0609), si richiede all’utente che dica chiaramente l’indirizzo in cui si richiede un taxi. Il sistema, tramite il riconoscimento vocale, identifica la posizione del cliente e invia la chiamata alla fermata di taxi più vicina.

Nel caso in cui non ci fossero taxi disponibili alla fermata, la chiamata viene reindirizzata al tassista più vicino. Qualora si accetti il viaggio, l’operatore indicherà al cliente il suo numero di licenza e l’ora di arrivo stimata.

Le chiamate per la richiesta di taxi sono considerate chiamate locali con tariffa normale. I visitatori che hanno un numero telefonico legato a operatori europei, possono contattare questi numeri senza pagare nessun supplemento extra, grazie al regolamento del roaming dell’Unione Europea.

Se non hai un numero europeo, o qualora volessi evitare possibile malintesi, puoi sempre richiedere alla reception del tuo hotel che chiamino al tuo posto o puoi utilizzare una delle apps che menzioniamo più avanti.

A continuazione, ti offriamo una piccola lista dei numeri delle diverse alternative disponibili:

Azienda
ChiamaTaxi
Radiotaxi
Pronto Taxi
La Capitale
AziendaNumero di telefonoDettagli
ChiamaTaxi06-0609Opzione più raccomandabile
Radiotaxi06-3570Compagnia più polare . E’ la più antica.
Pronto Taxi06-6645-
La Capitale06-4994-

Ricorda che tutti i taxi che si richiedono telefonicamente sono soggetti a un supplemento di 3,50€ e che il tassista attiverà il tassametro nel momento in cui intraprenderà il cammino per venire a prenderti.

Allo stesso modo, i taxi richiesti in questa maniera solitamente impiegano per arrivare, in circostanze normali, dai 3 ai 5 minuti, per cui è importante che non chiami fino a quando non tu non sia realmente pronto per iniziare il tuo viaggio.

Per mezzo della app Free Now

Esistono varie alternative per richiedere taxi direttamente dal cellulare tramite una app. Purtroppo, la maggior parte delle opzioni disponibili falliscono spesso o sono mal disegnate, per cui difficilmente possiamo raccomandarle.

Vi è, tuttavia, un’eccezione. Si tratta di Free Now, un servizio noto in precedenza come myTaxi, che ha funzionato perfettamente durante i nostri tentativi. Questa app è ben disegnata ed è comoda qualora si voglia evitare chiamate e possibili malintesi con gli operatori.

Per utilizzarla è necessario registrarsi sul servizio, il quale richiede appena un paio di minuti. Quando si vuole richiedere un taxi, l’app individua automaticamente la posizione dell’utente e sollecita che si specifichi una destinazione. Con questi dati, il sistema calcola il costo approssimativo del viaggio e offre diverse opzioni di veicoli. Oltre i tipici modelli, normalmente è possibile richiedere automobili fino a 8 posti, e altre specialmente modificate per persone con necessità di maggiore accessibilità.

Il pagamento può svolgersi direttamente tramite la app, per mezzo di Paypal o carta di credito, nonostante sia possibile anche pagare in contanti direttamente il tassista, dopo il viaggio.

Scaricare Free Now per cellulari iOS

Scaricare Free Now per cellulari Android

Altre apps

Come si è detto in precedenza, esistono altre apps che possono servire per richiedere un taxi a Roma, ma che non hanno funzionato correttamente durante i nostri tentativi e che non possiamo raccomandare. Ad ogni modo, le menzioniamo qui nel caso in cui desiderassi provarle ed effettuare un paragone per conto tuo.

ChiamaTaxi

La prima è la app di ChiamaTaxi. Nonostante il servizio telefonico di ChiamaTaxi sia raccomandabile, l’esperienza nell’uso della app non è piacevole. L’interfaccia non è molto chiara e abbiamo potuto verificare, durante le nostre prove, che presenta problemi con alcuni tipi di telefoni. Inoltre, quest’opzione non è ideale per coloro che desiderano evitare chiamate telefoniche, in quanto richiede che il tassista confermi il servizio con l’utente mediante un collegamento vocale e tramite la stessa app.

Ad ogni modo, nel caso in cui tu voglia provare questa app, puoi scaricarla usando i seguenti link:

Scaricare ChiamaTaxi per cellulari iOS

Scaricare ChiamaTaxi per cellulari Android

itTaxi

L’altra app con cui abbiamo fatto dei tentativi è nota come itTaxi, della quale non possiamo dire molto poiché non abbiamo mai potuto effettuare la registrazione correttamente. Se desideri provarla, qui trovi a disposizione due link per installarla, magari avrai più fortuna di noi.

Scaricare itTaxi per cellulari iOS

Scaricare itTaxi per cellulari Android

Uber

Infine, hai anche la possibilità di usare Uber. Questa app non mette in collegamento gli utenti con nessun taxi tradizionale, piuttosto mette a disposizione i propri veicoli per accompagnare i passeggeri alle proprie destinazioni.

A differenza di quello che offre Uber in altre parti del mondo, a Roma sono disponibili solamente i servizi di lusso che sono significativamente più cari dei taxi. A meno che la comodità e il lusso siano fattori imprescindibili per te, non vediamo como si possa giustificare l’elevato costo di questo servizio in una città come Roma.

Se ti interessa questa opzione, puoi scaricare la sua app usando i seguenti link:

Scarica Uber per cellulari iOS

Scarica Uber per cellulari Android

Pericoli

In generale, i taxi di Roma offrono un buon servizio. Tuttavia, con gli anni, la reputazione dei tassisti è stata danneggiata per colpa di truffatori che cercano di approfittarsi dei turisti o in generale di persone che non conoscono le regole e le tariffe ufficiali.

Una delle truffe più comuni si verifica negli aeroporti con operatori e veicoli illegali. Nell’area degli arrivi dei terminal di Ciampino e Fiumicino è possibile trovare persone che offrono i loro servizi direttamente ai turisti appena arrivati, il quale è proibito per legge. Se viaggi in un taxi illegale, è praticamente sicuro che sarai vittima di un tentativo di frode o un altro tipo di abuso.

Nonostante siano la minoranza, si possono trovare anche tassisti autorizzati che cercano di approfittarsi dei visitatori di Roma. Uno degli abusi più comuni consiste nel prolungare inutilmente la rotta per arrivare a destinazione. E’ anche comune che ti vengano accreditati supplementi ingiustificati, che si “dimentichino” di utilizzare il tassametro e altri tentativi di confondere il cliente con il pagamento.

Fortunatamente, è facile evitare queste situazioni. Basta ricorrere al senso comune e rimanere in allerta di fronte a qualsiasi irregolarità. E’ molto importante usare sempre taxi autorizzati, i quali possono essere riconosciuti per il colore bianco, il cartello TAXI sulla cappotta e lo scudo con il numero della licenza ai lati del veicolo.

Aiuta anche utilizzare Google Maps o Waze durante il viaggio per verificare che il il tragitto intrapreso dal tassista sia il più corretto.

Se intuisci che qualcosa non sta funzionando, prendi nota del numero della licenza e il nome del tassista. Questi dati possono essere esposti in una targa situata sullo sportello a sinistra del veicolo. Assicurati che l’operatore si renda conto di ciò che stai facendo. Questo dovrebbe essere sufficiente per scoraggiare qualsiasi tentativo di frode. Nel caso in cui non fosse così, comunica al conduttore che intendi chiamare i carabinieri e loro si faranno carico della situazione.