Guida definitiva

Vacanza a Parigi con un budget limitato - Consigli per risparmiare

Tutti i consigli migliori se hai un budget limitato per la tua vacanza a Parigi. Scopri come risparmiare sulle spese di viaggio e i costi di tutti i giorni, sull'alloggio e sui trasporti.

Come visitare Parigi spendendo poco? Modi economici per viaggiare a Parigi

Ci sono molti modi per arrivare a Parigi senza spendere troppo. Di solito, prima si prenota e meno costa il viaggio, quindi ti consigliamo di prenotare il viaggio in aereo, treno o autobus il prima possibile.

Per quanto riguarda il modo più economico di raggiungere Parigi, di solito si tratta dell'autobus. Anche se il viaggio può essere lungo, le tariffe sono molto più economiche rispetto a tutti gli altri mezzi di trasporto. Consigliamo di prendere l’autobus soprattutto a chi si trova già in un paese confinante, come Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera e persino Italia e Spagna. Un altro vantaggio da considerare è che gli autobus sono molto più ecologici degli aerei. Alcune delle compagnie di autobus europee più popolari che viaggiano a Parigi a basso costo sono Eurolines , Flixbus , Omio e Alsa .

Se preferisci qualcosa di più veloce, ci sono molti treni che raggiungono la capitale francese ogni giorno. Londra, Bruxelles, Lussemburgo, Barcellona e Milano hanno tutte linee ferroviarie dirette ad alta velocità che le collegano a Parigi.

Per quanto riguarda gli aerei, il miglior consiglio che possiamo dare è di controllare tutti gli aeroporti. Anche se Charles de Gaulle è il più grande e principale, Parigi ha altri due aeroporti, Orly e Beauvais. Quest’ultimo in particolare tende ad avere molte offerte convenienti con compagnie aeree low-cost.

E ora un consiglio che vale indipendentemente dal mezzo di trasporto scelto: viaggia in bassa stagione. In questo modo potrai risparmiare sui costi di alloggio e di viaggio. I periodi e le stagioni da evitare per risparmiare sono il periodo natalizio, le vacanze estive e la settimana di Pasqua.

Quali sono i migliori modi per risparmiare quando si è a Parigi?

Anche se Parigi è una città complessivamente costosa, non è necessario spendere una fortuna per una vacanza nella capitale francese, a patto di essere attenti alle spese e di usare alcuni trucchi.

Innanzitutto, è bene informarsi sugli sconti speciali e verificare da quali si può trarre vantaggio. Gli sconti potrebbero essere dovuti alle date di viaggio, all’età o ad iniziative speciali dell’amministrazione parigina. I seguenti sono sempre validi.

  • Sui trasporti pubblici: I bambini di età inferiore ai 3 anni viaggiano gratuitamente sui mezzi pubblici di Parigi. I bambini dai 4 ai 9 anni hanno diritto a sconti.
  • Nelle principali attrazioni: I residenti nell’UE sotto i 26 anni e i minorenni di qualsiasi nazionalità possono accedere gratuitamente ai musei nazionali e alle collezioni permanenti di Parigi. Pensionati, persone con disabilità, studenti e famiglie numerose hanno spesso diritto a sconti nei musei e nei monumenti. In più, la prima domenica di ogni mese, i musei Parigini sono gratuiti per tutti.

Un altro modo semplice per risparmiare durante un soggiorno è quello di prenotare l’alloggio in anticipo. Se prenoti durante l’alta stagione (estate, Natale, vacanze di Pasqua), prenotare presto ancora più importante. Anche se Parigi è una città grande, gli hotel e gli appartamenti più convenienti si riempono rapidamente, quindi bisogna essere preparati. Ti consigliamo di trovare e prenotare subito il tuo hotel o appartamento a Parigi, cosa che puoi fare qui.

Una volta arrivati in città, è bene considerare le tessere sconto per turisti. Ci sono molte opzioni, le più conosciute e utilizzate sono il Paris Museum Pass, il Paris Pass e il Paris Passlib’. Con queste tessere si ottengono ingressi gratuiti alle attrazioni di Parigi e visite gratuite in tutta la città. Puoi vedere un confronto tra le tre opzioni e scegliere quella più adatta a te nel nostro articolo dedicato (Paris Museum Pass vs Paris Pass vs Paris Passlib).

Infine, dovresti sempre cercare di sfruttare al meglio gli abbonamenti e biglietti che hai. Se, ad esempio, decidi di fare un tour su un autobus turistico hop-on hop-off (che è un ottimo modo per familiarizzare con la città e conoscere i luoghi di interesse), fai in modo di usare l’autobus come unico mezzo di trasporto per la giornata. Non sprecare soldi in un abbonamento Métro/RER per la giornata, utilizza semplicemente l’autobus hop-on hop-off come mezzo di trasporto. Questi autobus circolano ininterrottamente per tutto il giorno e coprono tutte le principali aree del centro città.

Ovviamente ci sono molti altri modi per ridurre al minimo le spese a Parigi (come farsi preparare una baguette farcita in panetteria invece di sedersi al ristorante per il pranzo o ordinare l’acqua del rubinetto invece di quella in bottiglia), ma questi sono stati i più incisivi.

Quanto devo preventivare per un viaggio a Parigi di una settimana?

Naturalmente, le spese complessive varieranno molto a seconda del tipo di vacanza che intendi fare e del tipo di attività che hai programmato. In ogni caso, il budget giornaliero per vitto, visite turistiche, tour e trasporti dovrebbe essere compreso tra 50,00 € e 80,00 €, alloggio escluso.

Per l’hotel, l’appartamento o l’ostello, spenderai tra i 50,00 € e i 150,00 € al giorno. Ricorda che prenotando in anticipo il costo dell’alloggio diminuirà notevolmente: in questo caso, potresti preventivare una spesa compresa tra 30,00 € e 130,00 €.

Se vuoi informazioni più dettagliate sulle spese medie a Parigi, puoi consultare il nostro articolo dedicato.

Come posso organizzare un viaggio di due settimane a Parigi con un budget ristretto?

In genere, un viaggio più lungo riduce le spese giornaliere, poiché le giornate non sono così piene di attività come i viaggi più brevi. Pertanto, il modo più efficace per essere efficienti dal punto di vista dei costi è quello di pianificare attentamente la vacanza.

Prima di tutto, assicurati di prenotare l’alloggio con largo anticipo. Molti hotel, appartamenti e persino ostelli offrono sconti extra per prenotazioni anticipate e per soggiorni superiori ad una settimana. Se prenoti troppo tardi, potresti non essere in grado di soggiornare nello stesso posto per tutta la durata della vacanza e quindi non potrai usufruire dello sconto. In breve, prenota il soggiorno il prima possibile.

In secondo luogo, per i trasporti pubblici, ti consigliamo di acquistare la tessera settimanale Navigo. L’abbonamento costa solo 22,80 € e consente di viaggiare illimitatamente su tutti i trasporti in tutte le zone, dal lunedì alla domenica.

Naturalmente, tutti gli altri consigli validi per risparmiare a Parigi (come le tessere sconto e i pass turistici) continuano ad essere validi anche per un soggiorno di due settimane.

Qual è il modo più economico per spostarsi con la Métro/RER di Parigi?

Questo dipende dalle tue abitudini in fatto di trasporti pubblici e dai giorni in cui visiti la città. A Parigi esistono tre principali tessere per il trasporto, tutte e tre valide per la Métro, i treni RER, gli autobus urbani, i tram e la funicolare di Montmartre.

Queste tessere sono il T+ ticket, il Passe Navigo e il Paris Visite. La più economica delle tre in valore assoluto è il carnet T+ 10 (14,90 €). Si tratta di un libretto di 10 biglietti singoli validi per la Zona 1 (centro città). Tuttavia, se si considera un numero di viaggi superiore a tredici, l’opzione più economica sarà il Passe Navigo. Per 22,80 €, con la tessera Navigo è possibile viaggiare illimitatamente in tutte le zone (1-5) per un’intera settimana (dal lunedì alla domenica).

Purtroppo è possibile acquistare il Passe Navigo solo dal lunedì al giovedì, quindi se arrivi in città il venerdì e rimani in città solo fino alla domenica o il lunedì, non potrai acquistarlo. In questo caso, puoi comprare un carnet T+ 10 o un Paris Visite (un pass ad uso illimitato per 1, 2, 3 o 5 giorni).

Se vuoi vedere un confronto completo di questi tre biglietti per il trasporto, puoi dare un’occhiata al nostro articolo dedicato.

Quali biglietti della metropolitana dovrei acquistare per un viaggio di una settimana a Parigi?

Se il tuo viaggio a Parigi occupa un’intera settimana di calendario (si intende dal lunedì alla domenica), dovresti procurarti un Passe Navigo. Si tratta di una tessera ad uso illimitato in tutte le zone di trasporto di Parigi (dalla 1 alla 5), per tutti i mezzi di trasporto pubblico, valida per l’intera settimana. L’unico inconveniente è che il Passe Navigo può essere acquistato solo dal lunedì al giovedì ed è valido solo per la settimana in corso.

Dunque, se arrivi il sabato sera o la domenica, ti consigliamo di acquistare un Passe Navigo per la settimana successiva e di arrangiarti con biglietti singoli fino al lunedì mattina. Se invece viaggi a cavallo tra due settimana (ad esempio arrivando il venerdì e ripartendo il giovedì successivo), potresti acquistare un carnet T+ 10 (un pacchetto di 10 biglietti singoli validi solo per il centro di Parigi) o un Paris Visite (un pass plurigiornaliero).

La scelta tra i due dipende dalla frequenza con cui intendi utilizzare i trasporti pubblici e da dove. Se vuoi spostarti all’interno del centro parigino (arrondissement da 1 a 20) e non hai intenzione di fare più di due o tre viaggi al giorno, puoi comprare due carnet T+ 10 da usare nel corso della settimana (al costo di 29,80 €).

Se prevedi di utilizzare i mezzi pubblici più di tre volte al giorno tutti i giorni (nel centro di Parigi), dovresti procurarti una tessera Paris Visite da 5 giorni per le zone 1-3 (38,35 €). Una tessera Paris Visite per 5 giorni per le zone 1-5 (65,80 €) sarà necessaria solo se avrai la necessità di spostarti tutti i giorni tra periferia e centro città. Naturalmente, potresti aver bisogno di aggiungere un paio di viaggi, dato che la validità massima di una Paris Visite è di 5 giorni.

Per un confronto dettagliato dei tre pass, puoi consultare il nostro articolo dedicato.

Dovrei acquistare un Paris Pass?

Solo se ti piacciono le visite a piedi, le attività guidate e i tour in autobus. Altrimenti, ti consigliamo il Paris Museum Pass.

Il Paris Pass è una tessera turistica da più giorni che offre agli utenti visite e attività gratuite in città e accessi gratuiti ad alcune delle attrazioni di Parigi. Il Paris Pass da 4 giorni e quello da 6 giorni includono anche un Paris Museum Pass (della stessa durata del rispettivo Paris Pass). Di seguito è riportato il costo di ciascuna opzione del Paris Pass.

Durata
Prezzo
Durata 2 giorni 3 giorni 4 giorni 6 giorni
Prezzo 89,00 € 119,00 € 199,00 € 229,00 €

A nostro avviso, considerando il costo e le attività incluse, il Paris Pass è un’ottima scelta per chi ama le visite a piedi, le attività guidate e i tour in autobus. Per i visitatori interessati principalmente alle visite turistiche e ai musei, il Paris Museum Pass è invece un’opzione molto migliore: include solo musei, monumenti e attrazioni, ma il costo è notevolmente inferiore. Di seguito è riportato un riepilogo dei prezzi.

Durata
Prezzo
Durata 2 giorni 4 giorni 6 giorni
Prezzo 52,00 € 66,00 € 78,00 €

Quali sono alcuni consigli e i trucchi per la Métro e la RER di Parigi?

I trasporti pubblici parigini sono piuttosto semplici da utilizzare, quindi il modo migliore per risparmiare è scegliere il tipo di biglietto giusto per il tuo soggiorno. Tuttavia, ci sono un paio di cose da tenere a mente se si vuole sfruttare al massimo qualsiasi biglietto si utilizzi.

  • I biglietti e gli abbonamenti a Parigi sono completamente integrati, il che significa che sono validi su tutta la rete e funzionano anche per le coincidenze tra i diversi mezzi di trasporto. Questo è particolarmente importante se si utilizzano i biglietti T+ (sia singoli che il carnet T+ 10). La tabella seguente illustra la validità temporale di ogni corsa e i trasferimenti che è possibile effettuare (senza che vengano considerati come viaggi separati).
Prima convalida
Métro
Autobus
RER
Tram
Prima convalida Validità Cambi possibili
Métro 2 ore Altre linee MétroMétro-RER
Autobus 90 minuti Altre linee autobusautobus/trams
RER 2 ore Altre linee RERRER-Métro
Tram 90 minuti Altre linee tramTram-autobus
  • Se hai una tessera Paris Visite, ricorda che il pass ti dà diritto a sconti su alcune attrazioni turistiche selezionate, quindi chiedete sempre alla reception.

Indipendentemente dal tipo di pass, ricorda anche che i bambini piccoli hanno sempre sconti sui trasporti parigini.

  • I bambini di età inferiore ai 3 anni viaggiano gratuitamente sui trasporti pubblici di Parigi.
  • I bambini di età compresa tra i 4 e i 9 anni hanno normalmente diritto a sconti; chiedi sempre alla reception prima di acquistare i biglietti.

Gli abbonamenti della Métro di Parigi includono anche i treni RER?

Normalmente sì, poiché la rete dei trasporti di Parigi è completamente integrata. Ciò significa che i biglietti T+, il Passe Navigo e la tessera Paris Visite sono validi per la Métro e i treni RER (oltre che per il tram, gli autobus urbani e la funicolare di Montmartre).

Tuttavia, è necessario considerare la validità di ogni pass nelle diverse zone. La Métro di Parigi occupa solo la Zona 1 (corrispondente grosso modo agli arrondissement da 1 a 20). Il sistema RER, invece, copre le zone da 1 a 5. Ciò significa che se hai un biglietto valido solo per la Zona 1 (come i biglietti T+) o per le zone 1-3 (come alcuni tipi di Paris Visite), non potrai utilizzare la RER oltre quelle zone.

Se hai un Passe Navigo o una Paris Visite per le zone 1-5, non devi preoccuparti di niente, sono tessere valide in tutte le zone.

Quali attrazioni si possono visitare con un biglietto del trasporto valido per le zone 1-3 di Parigi?

Se il tuo abbonamento o tessera del trasporto a Parigi è valida per le zone da 1 a 3, questo include l’intera area centrale di Parigi (arrondissement da 1 a 20) e alcuni dei sobborghi che la circondano. Ecco un elenco delle attrazioni che trovi nelle zone 1-3 di Parigi.

Ci sono invece alcune famose attrazioni che si trovano più lontano da Parigi. La Reggia di Versailles (nella zona 4), il Parco Disneyland e i Walt Disney Studios (entrambi nella zona 5) sono i più famosi. Ciò significa che, se hai un pass valido per le zone da 1 a 3 (o meno), dovrai comprare un altro biglietto o prenotare un trasferimento privato per raggiungere queste attrazioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Introduzione
Vacanza a Parigi con un budget limitato - Consigli per risparmiare